Silvana De Mari - IL COVID19 HA FATTO SPARIRE L'INFLUENZA IN EUROPA - 2021.01.14 - SDM#13


 

Commenti

  1. Faccio soccorso d'urgenza avanzato. Sono in prima linea da marzo. La quasi totalità dei pazienti ricoverati, da casa, con sintomi covid ha saturazione sotto 88 ed è stata trattata unicamente con tachipirina. Nessun paziente che da casa va in ospedale è stato curato con antinfiammatori. Non c'è volontà di curare. Anche io mi assumo la responsabilità di quanto scritto. Roberto T.

    RispondiElimina
  2. Mio padre si è ammalato all'inizio di dicembre 2020, all'inizio con pochi sintomi, gli hanno dato solo tachipirina, con i primi problemi respiratori gli hanno dato solo cortisone SENZA ANTIBIOTICO, gli hanno dato eparina e antinfiammatori solo quando era già in ospedale, poi è sopraggiunta l'infezione batterica ospedaliera. Fine della storia. Mio padre è morto a causa di un protocollo di cura criminale, non per il covid. Un altro mio parente è entrato in ospedale già con patologie pregresse, ha preso il covid e poi anche la solita infezione ospedaliera.
    Intanto negli ospedali del nord Italia sono sospese tutte le visite e i controlli di ogni altra patologia.

    RispondiElimina

Posta un commento